Le pietre di Courtadon: artisti e stilisti, la stessa sensibilità

27/10
Le pietre di Courtadon: artisti e stilisti, la stessa sensibilità

A Parigi durante la settimana del Pret a' Porter. Sono con Chiara per lavoro, giornate pesanti ma decisamente stimolanti. Sono circa le 13 di Lunedì 5 ottobre , decidiamo di regalarci una sosta nei Giardini del Palais Royal. Siamo affascinate da un'atmosfera diversa, da qualcosa che non ricordiamo avere mai visto lungo i viali alberati...una frase scolpita nella pietra "UNE PIERRE DANS MON JARDIN" ci accoglie nel parco con una ventina di opere.
Dopo ARNALDO POMODORO, WANG DU e OLIVER ESTOPPEY, Thierry Courtadon espone i suoi lavori lungo i viali per accompagnarci in un percorso romantico tra pietre e alberi dove le sculture create apposta per questo ambiente, emergono prepotenti tra tigli e castani.  
Figlio d'arte, già il nonno ed il padre lavoravano la pietra lavica, Thierry Courtadon è stato il primo a creare da questo materiale il pizzo ed a offrire movimenti impossibili ed affascinanti. Abbiamo fotografate alcune sue opere.  
C'è qualcosa che unisce l'attenzione di uno scultore a l'afflato di uno stilista. La stessa sensibilità per le forme, la stessa capacità di captare le dinamiche del movimento, la stessa raffinatezza nell'interpretarle...
Ci è sembrato che questa mostra di pietre si intonasse perfettamente all'occasione...perché no?..."LA MODA È  ARTE E CULTURA"

Post new comment

The content of this field is kept private and will not be shown publicly.
CAPTCHA
Questa domanda è per testare se sei un visitatore umano e per prevenire lo spam.
1 + 4 =
Solve this simple math problem and enter the result. E.g. for 1+3, enter 4.

Grazie per il tuo commento al blog. Ti ricordiamo che il testo verrà pubblicato dopo la moderazione